venerdì 21 ottobre 2011

sognare il SENO

"Seno al sole.." (Lost in thoughts 2), Joanna Misztal
Emblema per eccellenza del femminile positivo, il seno rappresenta tutto ciò che si collega all’idea di abbondanza, protezione, dolcezza, grazia, bellezza e soprattutto fecondità. Ma richiama anche la forza dell’eros in cui tutte le caratteristiche sopra citate si fondono in un simbolo di rara efficacia ed impatto.
E’ la parte del corpo femminile in cui la sua storia personale si riflette: i turgori della giovinezza, la pienezza della maturità, la rilassatezza della vecchiaia. La sua forma di coppa, la rotondità e le associazioni materne o erotiche che suscita, rimandano a piacere, protezione, accoglienza ed accettazione.
Espressioni come “tornare in seno” o “stringere al seno” sono molto ricorrenti, e indicano forza e protezione materna, nonché una necessità di ritorno ad un luogo o ad uno stato di quiete conosciuta, familiare e sicura, che in genere la madre (e di conseguenza, per alcuni uomini, la compagna) è in grado di assicurare. Ecco quindi che il seno, quando si manifesta in sogni maschili, ha proprio un significato venato di nostalgia, e può anche indicare una sorta di acerbità sentimentale e spesso sessuale.
Generalmente il seno che si mostra nei sogni viene valutato per aspetto e pienezza: grande, sodo ed evidente è collegato a situazioni positive, ad affari andati a buon fine o a realizzazione dei propri desideri, vuoto e cadente lascia presagire negatività, sfortuna, povertà e tristezza. Mentre il seno piccolo e acerbo dell’adolescenza è simbolo di nuove speranze, novità e bellezza, presagio di abbondanza, fiorire di nuove attività ed apertura nei confronti della vita e del futuro.
In questo caso non si può non prendere in considerazione la valutazione freudiana del seno che ne orienta l’interpretazione verso aspetti legati alla libido ed alla sessualità dell’individuo, di conseguenza sogni in cui compare il seno riflettono per lui desiderio erotico quando il sognatore è maschio, o desiderio di maternità quando questi è femmina. Oppure indicano una latente fase di regressione che può nascondere un complesso di Edipo non superato, o la necessità di ricercare un “nutrimento” fisico, mentale o spirituale, di ritrovare un equilibrio unito a benessere, tranquillità ed energia.
"Madonna del cuscino verde", Andrea Solari, 1507 - Louvre, Parigi
Un punto da tenere particolarmente in considerazione è che il seno è il primo “nutrimento” dei mammiferi, quindi dell’uomo: non è raro vedere un seno che allatta, e qui i riferimenti orientano in modo deciso verso aspetti di nutrimento e di oblazione tipici del legame materno (desiderio di maternità, maturità e fecondità del corpo), verso la necessità di ricevere aiuto (si è allattati) o la tendenza a spendersi in modo eccessivo nelle situazioni, a dare in modo eccessivo agli altri, a essere sfruttati ( si allatta).
Ferite al seno sono da collegarsi a sentimenti feriti o ad aspetti della propria sessualità che non vengono presi in considerazione, a legami affettivi interrotti, a screzi con i figli, all’allontanamento o al decesso di questi.
Un seno muscoloso e pieno di peli invece riflette aspetti di virilità che rimandano all’ archetipo del maschile, un’immagine che nei sogni alluderà ad un potenziamento delle sue qualità in un sognatore o a un eccesso di responsabilità o un atteggiamento troppo mascolino in una sognatrice.

In ogni caso la visione di un seno nei sogni prospetta abbondanza, buona fortuna e ricchezza!


Nessun commento:

Posta un commento